Novità da Xiaomi Miui Hellas
Guide

Che cos'è una eSIM? Istruzioni e informazioni sul passaggio alla SIM del futuro

logo-guida

I suoi giorni classica SIM in plastica vengono misurati, poiché sempre più fornitori di telecomunicazioni e produttori di smartphone tendono a offrire i propri servizi tramite carta eSIM


Τma è questo n "Modulo di identità dell'abbonato incorporato" o eSIM in breve? In questo articolo ha pubblicato il prossima fossa, spiega come funziona ESIM e quali sono i suoi vantaggi.

Che cos'è una eSIM ea cosa serve?

IL "SIM incorporata nota anche come eSIM è inferiore a uno nano-SIM ed è permanentemente incorporato nel dispositivo. A differenza di una scheda SIM convenzionale, la eSIM non può essere rimossa, ma può essere sostituita solo tramite software. La eSIM, quindi, è ottima per tutti i dispositivi di dimensioni particolarmente ridotte, come ad esempio smartwatches.

Puoi anche essere più flessibile e indipendente con una eSIM. Non dovrai più perdere tempo ad aspettare che la tua nuova scheda SIM arrivi per posta o dover visitare il negozio di un fornitore di servizi di telecomunicazioni per acquistarla e inserirla nel tuo dispositivo.

Potrai inoltre passare velocemente e in un attimo tra i diversi piani di connessione offerti dagli operatori, poiché una volta ricevuto il nuovo codice di attivazione potrai attivare subito o in pochi minuti la carta eSIM nel nuovo pacchetto che hai scelto .

Inoltre, le funzionalità di roaming non saranno più difficili poiché potrai passare a un altro provider molto facilmente quando sei all'estero. Certo, l'eSIM è anche più pratica in quanto non dovrai più cercare l'estrattore a forma di spillo per inserire o rimuovere la SIM dal Tray, che sempre miracolosamente scompare e noi cerchiamo di trovarla quando ci serve. .

Quali smartphone e dispositivi utilizzano eSIM?

Anche tre anni dopo il primo rilascio delle eSIM, ancora oggi troviamo solo pochi smartphone con eSIM integrata. Ma questo non sorprende, poiché l'eSIM è richiesta principalmente in dispositivi di dimensioni molto ridotte. Pertanto, non sorprende che i dispositivi indossabili come gli smartwatch siano stati alcuni dei primi dispositivi nel mercato dell'elettronica di consumo a utilizzare eSIM.

Smartphone con eSIM

Gli smartphone con eSIM di solito hanno uno slot aggiuntivo (Vassoio SIM) perché accettano anche la classica SIM in plastica attivabile e affiancabile alla eSIM. Questa soluzione ibrida è considerata un buon compromesso che aiuterà i clienti a passare più agevolmente al nuovo sistema con le eSIM.

Di solito una sola eSIM attiva può esistere su uno Smartphone, ma il Apple ha già fatto progressi e consente di attivare due eSIM contemporaneamente iPhone 13 Pro.

  • iPhone SE (2022)
  • IPhone di Apple 13
  • Apple iPhone 13 Pro
  • Apple iPhone 13 mini
  • Apple iPhone 13 Pro Max
  • IPhone di Apple 12
  • Apple iPhone 12 mini
  • Apple iPhone 12 Pro
  • Apple iPhone 12 Pro Max
  • Apple iPhone SE
  • IPhone di Apple 11
  • Apple iPhone 11 Pro
  • Apple iPhone 11 Pro Max
  • Apple iPhone XR
  • Apple iPhone XS
  • Apple iPhone XS Max

Google

  • Google Pixel 6a
  • Google Pixel 6
  • Google Pixel 6 Pro
  • Google Pixel 5a 5G
  • Google Pixel 5
  • Google Pixel 4a
  • Google Pixel 4a 5G
  • Google Pixel 4
  • Google Pixel 4 XL
  • Google Pixel 3a
  • Google Pixel 3a XL
  • Google Pixel 3
  • Google Pixel 3 XL

Samsung

Η Samsung finora ha resistito alla realizzazione di modelli economici compatibili con eSIM, quindi questa funzione è apparsa solo sulla sua serie di punta.

  • Samsung Galaxy S22
  • Samsung Galaxy S22 +
  • Samsung Galaxy S22 Ultra
  • Samsung Galaxy S21
  • Samsung Galaxy S21 +
  • Samsung Galaxy S21 Ultra
  • Samsung Galaxy S20
  • Samsung Galaxy S20 +
  • Samsung Galaxy S20 Ultra
  • Samsung Galaxy ZFold 3
  • Samsung Galaxy ZFlip 3
  • Samsung Galaxy ZFold 2
  • Samsung Galaxy Fold
  • Samsung galaxy z flip

Altri produttori

  • Motorola Razr
  • Motorola Moto G8
  • Oppo Trova X5 Pro
  • Oppo Trova X5
  • Oppo Trova X3 Pro
  • Huawei P40
  • Huawei P40 Pro
  • Microsoft Surface Duo

Tablet con eSIM

Η Apple ha anche deciso di introdurre il ESIM nella sua famiglia di tablet. Il produttore aveva incorporato una variante della propria SIM digitale: la "SIM SIM", ma questa variante non è conforme alla specifica eSIM ed è stata abbandonata.

Apple

  • iPad Pro da 12,9 pollici (3a, 4a e 5a generazione)
  • iPad Pro 11 pollici (3a generazione)
  • iPad (7a, 8a e 9a generazione)
  • iPad Mini (5a e 6a generazione)
  • iPad Air (3a, 4a e 5a generazione)

Indossabili con eSIM

Uno dei precursori nel mercato dei dispositivi mobili che aveva ESIM era il Samsung Gear S2 Classic 3G essa 2016. Da allora le cose sono cambiate e la scelta di eSIM è cresciuta in modo impressionante con il risultato che oggi ci sono molti dispositivi indossabili dotati di eSIM.

Tuttavia, questi sono spesso venduti in bundle con una connessione fissa a un provider e quindi non sono conformi allo standard eSIM.

Apple

  • Apple whatch Serie 3
  • Apple whatch Serie 4
  • Apple whatch Serie 5
  • Apple Watch serie 6
  • Apple whatch Serie 7
  • Apple Watch serie SE

Samsung

  • Samsung Gear S2 classico
  • Samsung Gear S3
  • Samsung Galaxy Watch
  • Samsung Galaxy Watch Active 2
  • Samsung Galaxy Watch 3

Altri produttori

  • Huawei Watch 2 Pro
  • Huawei Guarda 3
  • Huawei Watch 3 Pro
  • Orologio OPPO
  • Smartwatch Nokia
  • TicWatch Pro

Ordinazione, attivazione e configurazione della eSIM

Oggi in Grecia tutti i fornitori di telecomunicazioni (Cosmote, Vodafone, Wind), ti offrono la possibilità di iscriverti a uno dei loro programmi tramite un'app che forniscono o eseguendo la scansione di uno QR Code, e il tuo numero verrà attivato dopo pochi minuti alle ESIM del tuo dispositivo. In alternativa, puoi anche chiamare la hotline di quasi tutti i provider per attivare da remoto, senza doverti recare nel loro punto vendita. Naturalmente, questo vale solo se sei già un cliente del fornitore specifico e questi hanno già tutti i tuoi dati e le copie di cui hanno bisogno (ID, ecc.) registrati nella loro base clienti.

Infine, potrebbero esserci anche alcune differenze nel costo della eSIM: ad alcuni clienti potrebbe non essere richiesto di pagare costi aggiuntivi per attivare l'eSIM, mentre altri provider potrebbero addebitarti un canone mensile sotto forma di pacchetto di abbonamento, per quanto riguarda il minimo periodo di contratto, questo dipende anche dal piano individuale che hai scelto.

Per attivare una eSIM, dovrai estrarre informazioni dai siti Web del tuo operatore, poiché il processo può variare da operatore a operatore e di solito potrebbe chiederti di fare qualcosa di semplice come scansionare un codice QR, selezionare un profilo e inserire il tuo PIN di sicurezza e sei a posto!

A volte potrebbe anche esserti chiesto di farlo eID del tuo dispositivo. Puoi trovarlo eID in Impostazioni sotto le informazioni sul dispositivo per il ID eSIM oppure puoi trovarlo nella confezione del dispositivo.

Gestisci, trasferisci ed elimina i profili eSIM

Dopo che uno è impostato profilo eSIM, questo è memorizzato in modo permanente sul tuo dispositivo. Se desideri utilizzare un profilo diverso quando viaggi, puoi semplicemente disattivare temporaneamente il tuo profilo di casa e attivarne uno nuovo. Attualmente, produttori e operatori mobili non ne hanno ancora sfruttato appieno il potenziale ESIM. In teoria, potresti scaricare un profilo, simile alle app dal Play Store, e modificare quei profili come e quando richiesto.

Sfortunatamente, non puoi trasferire il profilo di una eSIM attivata su un altro dispositivo. Quindi, se hai bisogno di cambiare il tuo smartwatch o smartphone, dovrai ordinare un nuovo profilo dal tuo operatore. Questo di solito è fatto gratuitamente. Tuttavia, alcuni fornitori addebitano agli abbonati un costo aggiuntivo per questo processo.

Η ESIM inoltre non può essere rimosso fisicamente dal dispositivo senza danneggiarlo. Questo ha sia vantaggi che svantaggi. Un vantaggio è che gli smartphone rubati possono essere rintracciati da te e dalla polizia utilizzando l'eSIM che è impossibile rimuovere dal dispositivo senza danneggiarlo.

Il rovescio della medaglia è che dovrai eliminare il profilo eSIM che hai attivato sul tuo dispositivo prima, ad esempio, di vendere il tuo smartphone a qualcun altro, e ovviamente avrai bisogno di un nuovo profilo eSIM o di una scheda SIM classica per il tuo nuovo smartphone .


Mi TeamNon dimenticare di seguirlo Xiaomi-miui.gr a Google News per essere subito informato su tutti i nostri nuovi articoli! Puoi anche se usi un lettore RSS, aggiungere la nostra pagina alla tua lista semplicemente seguendo questo link >> https://news.xiaomi-miui.gr/feed/gn

 

Seguici su Telegramma in modo che tu sia il primo a conoscere ogni nostra novità!

Leggi anche

lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la distribuzione dei tuoi messaggi sulla nostra pagina.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Lascia una recensione

Leggi anche
A intervalli regolari nel Google Play Store, molti creatori danno per un limitato...
Traduci »