Novità da Xiaomi Miui Hellas
Schede grafiche

NVIDIA annuncia GeForce RTX 2060, insieme al supporto per i monitor FreeSync

Η NVIDIA ha annunciato oggi la sua uscita GeForce RTX 2060 a CESIl 2060 è il nuovo membro della nuova famiglia RTX e avrà un prezzo di $ 349, rendendolo il più economico.

L'RTX 2060 è diverso dal 2070, 2080 e 2080 Ti e non si basa su una GPU completamente separata. Si basa invece sullo sme TU106 che esiste nel 2070, ma con alcune modifiche.

La versione 2060 Founders ha 1920 core CUDA e 37 core RTX. Ha un clock di base da 1365MHz e un clock turbo da 1680MHz. Viene fornito con memoria GDDR6 da 6 GB con bus di memoria a 192 bit. La GPU ha un TDP di 160 W.

Si dice che la versione 2060 Founders sia il 60% più veloce della GTX 1060 e circa allo stesso livello della GTX 1070 Ti. Contrariamente a quanto si crede, 2060 è capace di ray tracing e può fare 5 raggi/secondo rispetto ai 6 del 2070. Considerando che 2070 è marginalmente una carta ray tracing, almeno in Battlefield V (è l'unico titolo disponibile con ray tracing ), sarà interessante vedere cosa riuscirà a ottenere il nuovo 2060 sotto questo aspetto.

L'RTX 2060 è disponibile per $ 349 per la Founders Edition, che presenta lo stesso design e pennelli del 2070. Ci saranno anche altri pennelli dei produttori OEM, che saranno disponibili dal 15 gennaio in poi.

Una notizia forse più interessante è che NVIDIA ha annunciato il supporto per il protocollo VESA DisplayPort Adaptive-Sync, il che significa che i giocatori PC potranno finalmente utilizzare le schede grafiche NVIDIA con display AMD FreeSync.

Proprio come AMD ha ridisegnato le specifiche VESA in FreeSync per i propri prodotti, NVIDIA le ha anche integrate nel protocollo G-Sync. Per garantire la compatibilità, NVIDIA testerà i monitor VESA Adaptive-Sync / FreeSync esistenti sul mercato. Coloro che superano i test di compatibilità NVIDIA saranno contrassegnati come compatibili con G-Sync e saranno abilitati per impostazione predefinita nel driver GeForce.

Finora NVIDIA ha identificato 12 monitor di vari produttori che ora sono compatibili con G-Sync. Altri modelli verranno aggiunti in futuro, ma anche se il tuo modello non è registrato o non ha superato il test di compatibilità, sarai comunque in grado di applicare una frequenza di aggiornamento variabile tramite i driver GeForce purché lo schermo supporti la funzione.

Il supporto per questi monitor FreeSync inizierà il 15 gennaio con un aggiornamento del driver. Questo aggiornamento sarà disponibile sulle schede grafiche NVIDIA serie 10 e 20.

fonte

[l'id_gruppo_di_annunci = ”966 ″]

ΜNon dimenticare di unirti (registrarti) nel nostro forum, cosa che può essere fatta molto facilmente con il seguente pulsante...

(Se hai già un account nel nostro forum non è necessario seguire il link di registrazione)

Unisciti alla nostra community

Leggi anche

lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la distribuzione dei tuoi messaggi sulla nostra pagina.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Lascia una recensione

Leggi anche
Zack Nelson è riuscito a diventare molto noto nel campo degli smartphone μέσα
Traduci »